Archivio per la categoria ‘Il bosco’

Silenzio

Pubblicato: 31 luglio 2021 in Il bosco

"Baraonda"
Foto Flickr: https://flic.kr/p/24E3uV8

Questo lavoro si chiama baraonda. Io l’avrei chiamato silenzio. Che forse ė la stessa cosa.
Perché al silenzio non sono abituato. Ho costantemente i suoni della civiltà nelle orecchie o meglio, nei pensieri.
Penso che il cervello privato dei rumori, della necessità della loro catalogazione, s’intestardisca a rilevare un segnale. Prova a trovare un rumore residuo, un impercettibile segno di una esistenza. E nel silenzio si può ascoltare il lavorio dei timpani nel tentativo disperato di vibrare e i nervi che provano a trasportare un senso.

È il vuoto.E in questo vuoto, in fondo ci sei tu. E questo disegno con i simboli e le curvature, con le gocce d’acqua che scendono inattese, come se affiorassi dai flutti dei pensieri, rappresenta per me questo incontro, questo perverso riconoscersi dentro il magna, la baraonda appunto del cervello non più distratto dai suoni anestetici della città.

Più in là c’è il bosco, ma già è pieno di rumore, lontano dal silenzio umano. Ogni tanto, per fortuna, dalla casa rianimata finalmente un suono. E l’io in fondo al silenzio si dilegua, indispettito e torvo. Tornerò, dice, non puoi sfuggirmi, perché sto dietro questo silenzio da sempre.