Perché no?

Pubblicato: 9 marzo 2018 in Opinioni

http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/poverta-ed-esclusione-sociale/focus-on/Reddito-di-Inclusione-ReI/Pagine/default.aspx

Questo è il REI. È già in vigore. Lo ha fatto il PD.
Questo è uno dei motivi perché non credo sia così strampalato che il PD a-renzico (che include tranquillamente il LeU a-dalemico) possa fare un governo con 5S.
Il tema della vita della persona nel mondo-senza-il-lavoro è un tema di sinistra. Possiamo berci la crescita che sta per arrivare con le flat tax, ma la verità è che la crescita economica e il lavoro si sono separati quasi definitivamente.
È il mondo futuro questo che al sud per motivi storici è già il presente. Possiamo baloccarci a pensare che esista un sud alla Camilleri tutto arancine e milinciane , ma il discorso è un poco più complesso.
L’utopia (mica tanto se ascoltate un Bill Gates o un Elon Musk) si chiama UBI (universal basic income) e molta elite (che ci vuole o pensiamo che Marx fosse un proletario lavoratore delle catene di montaggio) di pensiero giace nel sottobosco del PD (Cacciari tanto per dirne una banale, ma credo che sia molto riduttivo). I due mondi vanno saldati, anche se è onestamente complicato. Andava fatto cinque anni fa, quando i rapporti di forza erano altri e i Nazareni stavano sugli altari, quando Di Maio e soci non si erano troppo impelagati in migranti, vaccini e stupidate varie derubricabili a so’ ragazzi. Per lo meno sull’Europa a questo giro hanno iniziato a glissare, anche se tutto è stato fatto per ammaliare la destra e raccatar voti.
Non sono i rappresentanti politici del movimento gli interlocutori. Lo so che i militanti pensano che uno vale uno, che esistono le consultazioni sul web, peccato che forse non è mai stato vero. Gli interlocutori magari sono i protoministri del mail a Mattarella che hanno il compito di stabilire in Italia un think tank insieme alla famosa elite radical chic.
Non è facile, perché per fare davvero queste riforme serve aumentare le tasse per redistribuire la ricchezza (irpef, imu, iva, transazioni di borsa, carbon tax), evitare facili evasioni (moneta elettronica), stabilizzare i migranti in maniera da non costituire una reale concorrenza economica (ius soli), coinvolgere l’Europa per la parte fiscale di prelievo alle multinazionali, per unificare i costi del lavoro almeno nel continente e per avere politiche uguali sulle migrazioni, potenziare l’utilizzo delle tecnologie (scienza medica, robotica). Tutte cose insomma che la destra, sopratutto quella da bunga bunga post Drive in ignora per costituzione. Insomma per fare il reddito di cittadinanza bisogna fare l’esatto contrario del CDX.
E serve anche un cambio di strategia comunicativa e di visione che i 5S per fondazione hanno, perché il REI si può richiedere oggi, mentre il reddito di cittadinanza evidentemente no, solo che il PD continua a essere impegnato a difendersi da Banca Etruria e a twittare l’ennesima scemenza della gggente!!!11!!!, mentre la gente (probabilmente solo spiritosa) fa la fila ai CAF.

Annunci
commenti
  1. newwhitebear ha detto:

    se la politica fosse buon senso, quello che scrivi ci starebbe tutto pur con qualche distinguo. Purtroppo la realtà non è così e il buon senso che il buon Dio ci ha dotato, è merce a perdere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...