È arrivato il tempo

Pubblicato: 3 maggio 2015 in Arpeggio Libero

Inviato!

Che poi oggi con le mail è un attimo. Puff! E hai mandato un manoscritto a un editore. Solo che quello che manda il manoscritto sarei io. Una roba che a pensarci alcuni mesi fa sarebbe stata da ridere. Quello su cui non c’è da ridere è che l’editore è vero, si chiama Arpeggio Libero e oggi era a Bellano con un banchetto che tra non molto mi crolla per il peso dei volumi pubblicati.
Adesso comunque è andato. Non perché sia perfetto. La perfezione non è di questo mondo. Ma era tempo di andare. Ora inizia la sua vita. Cambierà quel che serve per diventare da manoscritto a libro. E andrà in giro per l’Italia. Troverà un paese bellissimo, in mano a disgraziati che non conoscono la bellezza. E questo è un disastro, perché l’Italia senza la bellezza non ha senso. È un pezzo di terra in mezzo al mare senza costrutto. Devi alzarti in piedi e guardarti intorno. Devi avere occhi da riempire di bellezza e orecchie per ascoltare parole e suoni che altrove non ci sono. Magari davanti a un bel quarto di rosso e una pietanza fumante. Ah non vi dimenticate una lei o un lui che ci vuole!
Annunci
commenti
  1. newwhitebear ha detto:

    In bocca al lupo per il tuo manoscritto!
    Poi ci ragguagli!

    O.T. Visto che sei a tiro, per il mese di giugno pensi di esserci? La data del 14 va bene?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...