Sicilianismi – Négghia (Repubblica Palermo, 9 giugno 2010)

Pubblicato: 27 novembre 2014 in Uncategorized

Visto che si parlava di negghia

Cercando Oblivia - Il blog di Pippo Russo

Ci sono cose al mondo che non si limitano a essere insolite per il siculo. Esse si collocano oltre l’orizzonte del possibile, portandosi dentro il carattere della non sicilianità come se fossero antimateria. In loro presenza non può esservi sicilianità e viceversa. Facile allora ch’esse diventino sinonimo di altre cose e immagini massimamente negative. Come è nel caso della négghia, ovvero la negazione dello stesso esistere. E davvero si va incontro a una delle peggiori condizioni ritrovandosi giudicati, in siciliano, ‘na négghia.
Tutto parte dal fatto che la nebbia è per il siculo un’esperienza metafisica. Elemento tutt’al più da sceneggiati televisivi o da documentari di Piero Angela, nei quali la pianura padana è una realtà antropologicamente distante quanto il Mato Grosso o l’Alberta. E sarà anche vero che rispetto alle altre due la prima si trova in Italia; ma i fenomeni ambientali che in essa si verificano sono ugualmente bizzarri…

View original post 455 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...