I nostri valori importanti.

Pubblicato: 16 ottobre 2014 in Magic Box

È bello il salone della Warlock Limited.
È fatto di tante cose che ti rendono quasi felice.
E tutte queste cose sono disegnate sui cartelloni con il logo della Warlock Limited.
C’è tanta bella etica nella nostra grande famiglia, valori importanti che ci uniscono.
E quando ci vedete fuori dal muro di cinta si capisce che noi siamo quelli della Warlock Limited. Si capisce soprattutto dalla prepagata con il logo della Warlock Limited che usiamo per pagare nei tanti supermercati convenzionati, che sono molto belli e interessanti, seppure non molto forniti e in periferie lontane da dove abitiamo.
C’è da dire che anche le nostre case sono molto belle grazie alla Warlock Limited che le ha costruite per noi in posti non proprio vicini alla città. Per esempio c’era una palude dove abito, ma ora non più. L’hanno spostata nella città vicina. O forse dovrei dire lontana. Insomma adesso quando piove nella città c’è la palude e muore qualcuno. E invece noi della Warlock Limited non moriamo quando piove e infatti mi viene da dire agli altri cittadini: perché non volete lavorare alla Warlock Limited. E avere una casa dove non c’è più la palude. E condividere i nostri valori importanti. Però se poi morite nel fango non potete lamentarvi con la Warlock Limited. Infatti dite sempre che quei terreni non valevano niente e che invece si bloccava l’acqua quando pioveva. Per questo dite li hanno regalati, ma ora sono belli e sicuri. Forze siete solo invidiosi che noi della Warlock Limited nelle nostre case non moriamo quando piove.
Comunque, dicevo del salone, sì. Oltre ai cartelloni c’è la musica di sottofondo e quando come oggi ci chiamano sentiamo la musica che esce dagli altoparlanti marchiati Warlock Limited. Evidentemente c’è qualche posto nel mondo dove costruiamo altoparlanti. Anche se in effetti non ho mai realmente capito cosa costruiamo. Voglio dire abbiamo valori importanti che ci uniscono, ma per fare cosa non mi è chiaro. No! Non è chiaro! Ma credo non sia importante.
Quindi. Cosa dicevo? Ah, sì! Il salone.
Devo dire che non ho idea di come sia la cerimonia. Ne ho sentito parlare, certo, ma sempre da gente che dopo che partecipa non può rivelarti nulla. Ma credo sia bella, perché prima si entra con la musica che viene giù dagli altoparlanti, poi una bellissima ragazza con un tailleur nero attillato ti indica dove sedere. E seduto su una poltroncina verde smeraldo aspetti la cerimonia, insieme a tanti bravi impiegati della Warlock Limited, con un bicchiere di soda in mano per ingannare l’attesa. E tutti guardiamo le ragazze con il tailleur nero attillato e il marchio della Warlock Limited sulle tette terza abbondante da push up obbligatorio.
Ecco, adesso tutti fanno shhhh. E si fa silenzio perché entra Sparky Jackson, il nostro grande capo che condivide con noi i valori importanti che ci uniscono. E con lui entrano due altre ragazze bellissime con il tailleur nero attillato e il marchio della Warlock Limited sulle tette quarta abbondante, ma senza push up credo.
Shhh! E nella sala si fa silenzio.
Sparky Jackson è bellissimo e una delle ragazze che sono entrate con lui cerca di mettere una mano proprio dove Sparky Jackson è dotatissimo e circa il 70% delle femmine in sala stringe forte le gambe pensando alla sua dotazione, mentre il restante 30% no. Anche io e il 98% dei maschi no. Ma un 2% rimanente dei maschi sì. Cioè maschi che però non condividono tutti i valori importanti della Warlock Limited che hanno alla base il concetto del maschio e della femmina. E infatti mi viene da pensare che razza di femmine ci sono in quel 30%. No perché alcune le vedo guardare il marchio della Warlock Limited sulle tette terza e quarta abbondante. Uguali al 98% dei maschi, che però appunto sono maschi e quindi guardano le tette giustamente.
Sparky Jackson è bellissimo e tiene una busta nera in mano. Poi dice anche lui shhhh e la ragazza tira via la mano dalla sua dotazione e si mette in silenzio passandosi la lingua sulle labbra porpora. La busta la apre e tira fuori un foglio di carta intestata Warlock Limited e dice che noi abbiamo dei valori importanti che ci uniscono e che quando bisogna fare dei sacrifici noi della Warlock Limited siamo una grande famiglia.
E così apre il foglio.
La ragazza si mordicchia il labbro porpora.
Tutti in silenzio aspettano.
Io bevo un sorso di soda.
Anche io in silenzio aspetto.
E l’altoparlante non suona.
E poi arriva.
Sparky Jackson lo dice.
Il nome.
Che arriva.
Il mio.
Cazzo.
Il tempo passa. La musica riprende, ma arriva ovattata come se l’altoparlante fosse nella stanza accanto. E tutti mi guardano con sollievo perché il nome era il mio. E anche io vorrei guardarli, ma non riesco a mettere a fuoco nulla. Neanche le ragazze bellissime o il bicchiere di soda in mano.
E poi il tempo passa ancora e non c’è più Sparky Jackson. E le ragazze. E tutti quanti. Sono rimasto solo in questo salone a guardare i valori importanti della Warlock Limited appesi ai muri verde acqua. Io adesso non so come farò. Perché la mia grande famiglia si è privata di me per questo sacrificio. E la mia casa ora devo trovarla nella città dove quando piove nasce la palude. E qualcuno muore. Ma io non voglio morire. O almeno credo. Io non sono, definitivamente, membro di questa famiglia e forse anche i miei valori non sono più molto importanti essendo stato licenziato oggi.
Lentamente mi alzo e con il passo di sempre vado fuori, oltre il muro di cinta che custodisce gelosamente la Warlock Limited e i nostri importanti valori.
Guardo il cielo.
Piove.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...