Dodici

Pubblicato: 15 agosto 2014 in Delirii

– E poi?
– Poi cosa?
– Poi! Voglio dire ci deve essere qualcosa poi. C’è sempre un poi. Che tu lo voglia o no ti viene addosso, prima o… poi, ecco!
– Per ora c’è questo. Io, te. Che me ne faccio di un poi. Al massimo ho un adesso che diventa le cose che faccio. Ecco! Adesso mi apro un birra e guardo il pezzo di cielo sulla mia testa. Ancora tutte queste cose non le ho fatte, ma non sono un poi, sono ora, adesso.

Alzò la testa a guardare il cielo. Stelle rade oscurate dalla luce delle lanterne cinesi in ascensione tremolante di fuoco e di brezza marina.

– No anche questo è un poi! Anche quella lanterna a breve esaurirà la fiamma e svanirà nel suo poi. Non lo vedremo ok, ma quello sarà la sua realtà, punto!

Disse questo. Poi tremante di brezza marina, svanì evaporando in una leggera luce azzurrina.
Poi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...