Detto fra noi

Pubblicato: 4 giugno 2014 in Uncategorized

Detto fra noi, mi avete convinto.
Finalmente no?
La prossima volta voterò utilmente. Non si può continuare ad essere rappresentati da questi qui. Dico sul serio! Voglio dire serve gente competente che sappia esattamente di cosa legifera e perché.
Gente che sa dire pane al pane e vino al vino.
Quindi ricapitoliamo, si può votare o per quello o per quell’altro.
Tutto il resto è inutile.
Deleterio, controproducente, malsano e soprattutto fuori moda.
A questo punto la scelta è facile. Se per dire quello governa da schifo, allora la volta dopo voto quell’altro. Viceversa, se quell’altro governa male allora io zac! Bella croce su quello e tutto apposto!
Ah che è bella la democrazia! Potere scegliere da chi farsi governare male! Una vera bellezza.
E poi basta con questi ragionamenti da bambini. Loro ne sanno molto, ma molto di più di me, che ne so poco anzi, pochissimo. Anzi, nulla.
Che poi detto tra noi questa storia di dovere andare pure a votare! Tutti ‘sti soldi con l’austerity che c’è. Ma basta! Facciamo una bella democrazia dell’alternanza. Cinque anni governa quello e cinque quell’altro. E in Europa chi ci mandiamo?
Ma qualcosa la inventeremo suvvia!
Intanto troviamo un motivo perché le cose non si possono fare.
Seguitemi! Una volta non si riusciva a governare per gli stranieri che ci invadevano periodicamente, vili marrani! Poi ci fu il papa, indi i briganti, poi la mafia, la guerra fredda, i socialisti, i comunisti, i democristiani, papi e la nipote di Mubarak, la crisi, l’11 settembre, la globalizzazione, la crisi greca, la primavera araba, mani pulite, la trattativa. E poi probabilmente il rigore sbagliato di Baggio, la costa Concordia, la Ferrari che non vince, il grano saraceno, le scie chimiche, il vino all’etanolo, la verdura di Chernobyl, il corvo al Vaticano, i nazisti dell’Illinois e quelli Inglesi, gli scudetti contestati alla Juve e la Seredova. Mamma li turchi, l’immigrato che ci ruba il lavoro e i bamboccioni, i choosy e le lacrime della Fornero, Monti sì, Belen incinta, Dudù e Dudina, rottamati e rottamatori. I giaguari smacchiati e i Vespa con i plastici, il matrimonio non consumato della Marini e la Veronica ingrassata.
Bene!
La disoccupazione giovanile è al 46%: un ragazzo su due non conosce la parola futuro.
Io ho due ragazzi a casa.
Sarei un attimo stanco si sentir parlare di cazzate.
Sayonara!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...