Macerie

Pubblicato: 9 maggio 2014 in Fuga

20140509-101831.jpg

9 Maggio 1943.
Palermo viene devastata da un orrendo bombardamento. Nonostante si tratti inequivocabilmente di bombe di liberazione, i morti continuano a dirsi poco propensi ad avviare un franco confronto democratico con i calcinacci che li hanno seppelliti.

9 Maggio 1978
In un franco confronto democratico, Peppino Impastato ha la peggio. Ma la democrazia ha le sue regole. Il popolo ignorante non capisce. Probabilmente non ha ancora compreso appieno l’essenza mafiosa della Sicilia. E nonostante sia stato ufficialmente dichiarato morto, Peppino viene votato lo stesso al consiglio comunale. Il tritolo su cui lo trovano suicidato, verrà comunque recuperato e messo da parte perché il confronto democratico ha bisogno sempre di nuove risorse.

9 Maggio 2013
Settant’anni dopo, le macerie morali di quelle e di tante altre bombe, sono ancora visibili dietro le finte facciate di finti palazzi signorili.
Non sono più i bombardieri a far tremare i vetri delle nostre piccole case, ma la furia dei clienti dei centri commerciali a caccia di elemosine tecnologicamente avanzate.
Allora il coraggio delle madri che, disperatamente, nei rifugi, cercavano di allontanare l’incubo della morte recitando il rosario del Re Befè Biscùotto e Miné.
Oggi solo il coraggio delle curve degli stadi che, per moda, fischiano politici morti, mentre quelli vivi ringraziano ancora per il memorabile 61-0.

9 Maggio
I miei sogni devono essere da qualche parte sotto le macerie. Rimangono indenni, miracolosamente, imparare a suonare la chitarra, scrivere un libro e poi………Ah! Si! Il Palermo in serie A.

La foto dell’Arena Sirenetta a Mondello è presa dal gruppo I Monumenti Abbandonati di Palermo .

Là dentro sotto le macerie del tempo qualche (piccolo) sogno sarà rimasto…

Annunci
commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...