PNL – (P)erchè (N)essuna (L)ogica? – parte prima

Pubblicato: 7 febbraio 2014 in Palindromi

Difficile romanzare il putiferio di queste settimane, già abbastanza lavorato da regie televisive e apparati pubblicitari, allenati al casting ed al marketing virale.
Questa settimana infatti una importante fetta della società italiana si è divisa, alle volte anche duramente, spesso in maniera più o meno giustificata. Il dibattito si è fatto acceso soprattuto perché si è pesantemente attaccata una donna, che certamente potrà avere sbagliato, e sicuramente ha fatto una scelta, discutibile dal mio punto di vista, visto le immagini che hanno invaso il web, ma che sicuramente tutti abbiamo il dovere di difendere contro gli attacchi dei moralisti dell’ultima ora.
Ovviamente, come avrete capito, mi riferisco al caso dei filmini hard di Ischia.
Come? No, non era la caciara attorno al decreto Imu-Bankitalia. No. Io sono una mente semplice. Cerco e capisco roba lineare. Ad Ischia due amanti, leggermente voyeuristi, si sono lasciati, lui c’è rimasto male, ha messo il filmino su Youtube. Un giornaletto locale ha ripreso la notizia per riempire due paginette e vendere due spazietti pubblicitari. I giornali ed i telegiornali di tutta Italia hanno fiutato l’affare: sesso, filmino hard, corna, tradimento, posillipo, a pizza ‘cca pummarola ‘ncoppa. Tutte parole chiave che si traducono in tanti click. Esattamente come gli insulti alla Boldrini, gli insulti della Boldrini, i libri bruciati, le barzellette sconce, il viva la FCA, la lite postuma dalla casa del Grande Fratello.
Che bellezza, siamo diventati la Repubblica dei click. Il consenso si costruisce con i click, esattamente come fa Grillo (a proposito non è che è necessario andare sulla sua pagina! Si vive benissimo anche senza). Una valanga di click così assordanti che io non ho sentito le risposte alle seguenti domande:
1) il decreto che stabilisce?
2) perché anche SEL era (lo è ancora?) contraria e faceva ostruzionismo?
3) la tagliola/ghigliottina è nel regolamento della camera? O solo in quello del senato?
4) il PD perché è d’accordo?
5) quali vantaggi o cambiamenti ci saranno nel futuro? Che significa che in futuro le banche venderanno le quote eccedenti? A chi?
6) perché di colpo invece di parlare di questo tutti quanti iniziano a litigare sul deficiente che fa le pernacchie? Non c’eravamo messi d’accordo che dopo le bestemmie decontestualizzate di B., i Trans di Marrazzo, il maiale vicino alla moschea della lega, i messaggi a favore dei forni crematori per quelli del sud, la mortadella in parlamento, la votazione su Ruby, le veline in politica, abbiamo una banca, i saluti romani, il caso Boffo, lo scudo fiscale osteggiato fino ad organizzare le gita fuoriporta quando si votava, l’Imu, la miniImu, la tarsu, la tasi….

Ho impressione che stiamo vedendo un reality a reti unificate. Cambia il casting ma di poco. I sostenitori dei 5S sono italiani. Esattamente gli stessi a cui dobbiamo Pd e Pdl. Si muovono con metodi analoghi, televisivi, e questo forse è il problema: sanno che discutere del merito è secondario. Una decina di loro cercano però di farlo. Come lo fanno una decina di sostenitori del Pd, una decina di Sel, di Pdl, di leghisti, etc. Io spero che questa cinquantina di teste pensanti si inizino a vedere in un qualche posto per litigare sul merito. Anche sul web sotto banner pubblicitari enormi e inizino a spiegarsi ed a spiegarci come è fatto secondo loro il futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...