Quattordici

Pubblicato: 23 ottobre 2013 in Delirii

No! Non ho voglia di scartabellare carte e avvisi ed icone non compatibili con la classica formulazione logica delle cose. Avessi spirito mi farei carico di controbilanciare questo sfinimento che vedo intorno. Fallimenti senzienti di amici, raccontati con levità davanti alla macchina automatica del caffè.
Siamo in origine sognatori troppo audaci, di vite non commensurabili con la nostra rattrappita realtà. Abbiamo in testa un impedimento sterico alla naturale reazione generatrice di felicità, che si sintetizza spontanea nell’intorno della nostra storia. Troppo in fretta però ci accorgiamo del suo non verificarsi.
Amico mio, ci siamo espulsi da soli, dal panorama inerte di questo carro di cartapesta. Questo ci costa particolarmente, perché lo annotiamo alla voce sconfitte. Ci provoca sconforto e letture negative. Non ho idea se é stato bene o male. O neutrale accadere. È avvenuto. E ne verifichiamo le conseguenze nella ricerca complessa del nostro domani.
Io non ho capacità di prevedere se la forma di esilio, che in parte accomuna il nostro accanirci contro noi stessi, sia arte o formalismo teorico o invettiva sterile. Abbiamo strade incomplete, destinazioni vaghe ed ambientazioni fumose. Siamo storie mai raccontate, ed esiti strani di stenosi che strozzano la voglia sempre presente di altro. Di esterno, lontano, selenico.
Adesso ho solo parole, disperse nel nulla isterico della rete. Mi basta. Almeno fino al prossimo carnevale. Al prossimo sfilare di carri infiorati, di arti di cartapesta agitati al chiaro illuminarsi della luna di plastica in un simulatore stellare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...